Studio Medico Dott. Carlo Maugeri
SE VUOI LA PROFESSIONALITA’ DEL TUO MEDICO AIUTALO COL TUO COMPORTAMENTO DI PAZIENTE
Rispettare    il    più    possibile    l’orario    di    studio,    e    la    puntualità nell’appuntamento. Non   portare   inutilmente   bambini   in   studio,   non   è   il   luogo   adatto, sia    perché    pericoloso    per    la    loro    salute,    sia    perché    possono disturbare   persone   malate,   in   ogni   caso   tenerli   sempre   per   mano, non   facendoli   giocare   o   schiamazzare.   Potrebbero   anche   toccare qualche farmaco pericoloso. Non introdurre in studio cani o altri animali. In   sala   d’attesa   non   parlare   ad   alta   voce   e   non   fumare,   rispettando sempre gli altri. Non intralciare il passaggio, sostando nel corridoio. Cedere il posto a sedere se vi è qualcuno che sta male o anziano. Lasciare    passare    le    visite    urgenti    (non    tutte    le    malattie    sono uguali). I   certificati   fuori   convenzione   (palestra   ecc..)   sono   a   pagamento per legge nazionale. Rispettare    i    collaboratori    scientifici,    in    quanto    coadiutori    del medico sull’uso dei farmaci destinati ai pazienti. Essere   gentile   nelle   richieste   alla   segretaria,   interpellandola   uno per   volta   (ricordandosi   che   si   tratta   di   un   servizio   supplementare per risparmiare tempo, non dovuto per legge). Nelle   ore   notturne   e   festive   ricordarsi   che   esiste   la   guardia   medica (un buon riposo del medico può essere utile dopo per voi). Rispettare   l’igiene   dello   studio,   non   sporcando   inutilmente   la   sala d’attesa e rimettere in ordine le riviste prelevate. Non telefonare in orario di studio per futili motivi. Le   visite   domiciliari   devono   essere   comunicate   di   mattina   entro   le ore   10,   se   si   vuole   il   medico   nello   stesso   giorno   (anche   nei   giorni in cui lo studio è di pomeriggio). Non   chiamare   la   visita   domiciliare   se   si   può   evitare   (anche   a   costo di   qualche   piccolo   sacrificio),   la   visita   domiciliare   è   consentita soltanto per il paziente grave e intrasportabile. I      CERTIFICATI      DI      MALATTIA      devono      essere      prescritti SOLTANTO dopo la visita al paziente. Con   le   nuove   disposizioni   di   legge   alcuni   farmaci   sono   mutuabili secondo   la   patologia,   non   insistere   col   medico   sulle   disposizioni   a tal riguardo. Se   telefoni   al   cellulare   del   medico,   cerca   di   capire   se   è   il   momento adatto per parlare. Il   paziente   deve   portare   sempre   il   libretto   sanitario   e   l’eventuale esenzione ticket, da esibire a richiesta.
SUGGERIMENTI UTILI Le   richieste   di   routine   si   registrano   in   segreteria   telefonica   fuori   orario   di studio e poi ritirarli durante l’orario di studio più prossimo. Si   possono   prenotare   le   visite   anche   lasciano   il   messaggio   in   segreteria,   purchè si telefoni in seguito per la conferma e la risposta La   segreteria   è   attiva   giorno   e   notte,   ottimo   suggerimento   per   poter   lasciare detto fuori dagli orari di studio Si possono inviare esami clinici o altro da fare esaminare al medico per email